In Spagna sono sicuri: "Marcelo patteggia per 4 mesi di carcere e una multa di 753.624,9 euro". Il terzino del Real Madrid era finito sotto indagine per una frode fiscale risalente al 2013. Secondo quanto riportato da El Mundo, il brasiliano avrebbe deciso di patteggiare con il fisco per porre fine alla vicenda, ammettendo inoltre di aver ceduto i suoi diritti di immagine alla Birsen Trade S.A., una società uruguaiana fittizia creata appositamente per evadere le tasse.

Su Marca viene spiegato nel dettaglio come la multa inflitta al calciatore equivalga al 40% della cifra truffata (quindi 196.367,08 euro), ai quali vanno aggiunti 490.917,70 euro di debiti nei confronti del Tesoro per frode e interessi di mora. Marcelo non dovrà scontare la condanna in carcere ma sarà costretto a saldare i suoi debiti versando quella cifra astronomica.