La Fifa indaga su un video postato sui social dall'ex calciatore croato Ognjen Vukojevic e che ha come coprotagonista il difensore connazionale Domagoj Vida, andato in gol ieri nel quarto di finale contro la Russia. Vida apre il filmato gridando: "Gloria all'Ucraina" e Vukojevic prosegue: "questa vittoria è per la Dinamo e l'Ucraina...vai Croazia". I due calciatori hanno giocato insieme nella Dinamo Kiev.  Le immagini sono state girate nel post partita della gara vinta dalla Croazia contro la Russia padrone di casa. I russi sono da tempo impegnati in uno spinoso conflitto in Ucraina e per questo il paese di Putin ha subito numerose sanzioni sul piano internazionale. Per questo l'uscita di Vida potrebbe scatenare la reazione della Fifa fino ad eventuali sanzioni disciplinari in vista delle semifinali. Come riporta Adnkronos, qualche ora dopo il difensore ha dichiarato al portale russo sports.ru che le sue parole non avevano "niente a che fare con la politica".

Героям Слава! ⚽ ⚽@domagojvida.official #domagojvida @ogivukojevic8 #ognjenvukojevic @fc_dynamo_kyiv . . . . . #хорватия #hrvatska #славаукраїні #славаукраине #динамокиев #динамокиїв #героямслава #сочи #чемпионатмира #воскресенка #киев #украина #дортмунд #германия #дюссельдорф #київ #україна #німеччина #kiev #kiew #kyiv #ukraine #dortmund #düsseldorf #deutschland #леша #алексей #alexej

Un post condiviso da ⚔ΑΛΞΚΣΞЙ ΔΜИΤΡИΞΒÐ˜Ψ®âš” UKRAINE🔰 (@alexejofficial) in data: