L'estate dei calciatori volge ormai al termine e tutti dovranno presto tornare al lavoro per iniziare la preparazione in vista della prossima stagione. Negli ultimi istanti di vacanza, Ciro Immobile è stato sfortunato protagonista di un tentativo di aggressione mentre si trovava, con la famiglia e con gli amici, sul litorale di Francavilla al Mare, in Abbruzzo

I carabinieri di Chieti hanno pubblicato una nota nella quale si spiega come l'attaccante di Torre Annunziata sia stato avvicinato da "un individuo, che [...] gli rivolgeva epiteti ingiuriosi e, subito dopo, gli mostrava un coltello con intenti minacciosi". L'aggressore è stato messo in fuga dalle urla dei bagnanti e dei presenti. 

In seguito, tramite le indagini condotte dagli stessi carabinieri, si è scoperto che l'autore dell'aggressione era già noto alle forze dell'ordine, avendo a suo carico anche il provvedimento di Daspo, e sarà denunciato per minaccia aggravata. "Il movente sarebbe riconducibile alla rivalità tra squadre", si legge nella nota dei carabinieri di Chieti.