Prosegue la giornata cruciale per quanto riguarda l'assegnazione dei diritti tv in Lega Serie A per il triennio 2018-2021. Le offerte ricevute da Sky, Mediaset e Perform non hanno infatti raggiunto il minimo totale di 1.1 miliardi di euro. I lavori sono dunque sospesi e, a partire dalle 16.30, si passerà alla fase due con gli stessi tre operatori, per ottenere offerte migliorative. Le trattative saranno gestite dal presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè, assieme ai presidenti di alcuni club.