"Lo stop al campionato non è sostenibile". Lo ha detto Oreste Vigorito ai microfoni di AdnKronos. Il presidente del Benevento ha commentato l'ipotesi in virtù dell'aumento dei contagi da coronavirus in Italia. Il suo pensiero riguarda il sistema calcio nostrano e fa poi un riferimento anche all'eventuale "bolla" in stile NBA. Ecco le sue parole.

"Se il campionato non venisse concluso il calcio italiano fallirebbe e una cosa del genere non possiamo permettercela. Nonostante le numerose positività, i calciatori sono super controllati e non appena il tampone risulta positivo vengono messi in isolamento. Credo che sia molto più pericoloso un asintomatico che gira liberamente infettando le persone. Fermare tutto non è un'ipotesi, se dovesse servire sarei pronto a schierare anche la primavera. Credo che non sia possibile la bolla stile NBA. In Italia non esistono neppure posti che possano ospitare 2.000 persone. Qualora il Governo optasse per un altro stop, il calcio italiano avrebbe bisogno di un grande sostegno economico per continuare a sopravvivere".