Andera Marcucci è passato alla Reggina. L'ex giallorosso è pronto a iniziare una nuova fase della sua carriera e per il suo giorno dell'annuncio gli è stata riservata una sorpresa. Un videomessaggio di Daniele De Rossi che racconta un aneddoto dei tempi in giallorosso. Ecco le parole di DDR.

"Allora io in 20 anni ho passato tante cose alla Roma, ma una la ricordo con particolare piacere. Giocavamo la sera, eravamo in ritiro. La mattina scendiamo giù a fare rifinitura e vediamo la squadra che entra in campo ed i numeri dei ragazzini della Roma dall'1 all'11 come succede sempre per i ragazzi giovani. Il capitano invece, questo ragazzetto biodo aveva già il 16. Mi avvicino alla panchina, c'era Roberto Muzzi, e chiesi 'come mai quello ha il 16?'. Mi ha spiegato com'era iniziata questa storia. Eri sempre titolare, quasi sempre capitano, ho avuto il piacere di viverti anche come compagno di squadra e mio padre che ti ha allenato per diversi anni mi ha detto molte cose di te. E' un onore per me che ancora indossi il 16, fallo diventare il tuo numero a tutti gli effetti. Faccio tanti auguri a te e a tutta la piazza di Reggio Calabria che è ricca di nostri ex compagni e amici. Una piazza che merita la Serie A. Un abbraccio e un in bocca al lupo Andrea, sai che faccio il tifo per te. Ciao!"