Spadafora lavora alla riapertura graduale degli stadi. Durante un'audizione alla Camera, il ministro dello Sport ha annunciato gli obiettivi del governo per la ripartenza del calcio con i tifosi: "In questo momento non possiamo andare oltre le mille persone - ammette Spadafora - ma l'obiettivo è di riaprire in modo progressivo e per questo stiamo facendo un lavoro da qui al 7 ottobre. È importante tutto questo anche per gli sport minori. Crediamo che non si debba andare verso un numero secco, ma una percentuale di presenza di pubblico negli impianti".