Ieri lo Zenit San Pietroburgo ha vinto per la sesta volta la Coppa di Russia grazie alla vittoria in finale sul Khimki. Durante la premiazione, però il capitano Branislav Ivanovic si è reso protagonista di uno strano episodio: nel corso dei festeggiamenti il trofeo di vetro gli è scivolato dalle mani ed è andato in frantumi: ecco la reazione dei compagni in due inquadrature diverse.