Giovanni Malagò è indagato con l'ipotesi di falso nella vicenda Lega Calcio, della quale fu commissario. Il numero uno del Coni, presidente dell'Assemblea con la quale il 19 marzo 2018 le venti squadre di Serie A elessero 'per acclamazione' Gaetano Miccichè, è indagato con l'ipotesi di falso nel verbale. Il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha commentato il fatto al Corriere della Sera, che ha raccontato ieri in anteprima la storia: "Sono tranquillo, tutti sono sempre stati a conoscenza dei fatti che si sono svolti nell'assoluta trasparenza"