Pandemia

Primo club fallito in Cina, si tratta del Tianjin Tianhai

I dirigenti hanno chiesto di ritirare il club dal campionato. Il gruppo proprietario, specializzato in medicina tradizionale, era già in difficoltà per un'inchiesta

La Redazione
11 Maggio 2020 - 15:11

Primo club fallito in Cina, a causa della crisi economica dovuta alla Pandemia del Covid-19. Si tratta del Tianjin Tianhai, club di prima divisione fondato nel 2006. Secondo il quotidiano Beijing News, il club che è stato allenato nel 2017 da Fabio Cannavaro e che ha ingaggiato in passato calciatori piuttosto noti come Pato, Witsel e Modeste, avrebbe chiesto di non iscrivere il club alla Super League cinese. La pandemia, in realtà, ha soltanto aggravato una situazione già critica: il fondatore del gruppo Quanjian, specializzato in medicina tradizionale cinese, e il presidente del club erano stati arrestati a gennaio 2019 per attività di marketing illegale. La società ha dovuto pertanto cambiare nome e ha ceduto i calciatori migliori nelle ultime finestre di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: