Tenere la forma fisica al tempo del Coronavirus non è facile, nemmeno per i calciatori professionisti. Quelli di Serie A, con le ferree norme sul distanziamento sociale, continuano a lavorare con programmi personalizzati a casa. Qualcosa di diverso è successo in Scozia dove alcuni giocatori dell'Aberdeen sono andati ad allenarsi al parco ma la seduta è stata interrotta dalla Polizia.

Il centrocampista Ojo ha diffuso anche un breve filmato del momento in cui gli agenti si sono fermati a parlare con i suoi compagni. Ma nessun caso. Fonti vicine alla società affermano che i calciatori stavano svolgendo un allenamento individuale rispettando tutte le nome di sicurezza e che la Polizia è intervenuta solo per ricordare a tutti di mantenere la giusta distanza durante l'allenamento.