Tamponi di controllo per la positività al coronavirus e test per individuare eventuali immunità. Come riporta l'Ansa, la Federazione medico sportiva italiana ha stilato un protocollo da seguire in vista della possibile ripresa delle attività sportive, calcistiche e non solo, dopo l'emergenza coronavirus. La Fmsi ha dato alle federazioni delle raccomandazioni per definire l'idoneità per la riammissione degli sportivi agli allenamenti. Nell'elenco, gli sportivi sono divisi in tre categorie (positivi, immuni e non immuni) e viene stabilita la cadenza necessaria per i controlli. Nel protocollo sono inserite anche indicazioni sulla sicurezza degli ambienti sportivi, in particolare per quegli atleti che siano risultati positivi al virus.