La Uefa ha rimandato la decisione sulla sospensione della Coppe e sulle date di Euro 2020 a martedì 17 marzo. Questo il comunicato ufficiale:

Alla luce dei continui sviluppi nella diffusione del COVID-19 in Europa e della mutevole analisi dell'Organizzazione mondiale della sanità, la UEFA ha invitato oggi i rappresentanti delle sue 55 federazioni associate, insieme ai consigli di amministrazione dell'European Club Association e delle European Leagues e un rappresentante della FIFPro, per partecipare alle riunioni in videoconferenza martedì 17 marzo per discutere della risposta del calcio europeo. Le discussioni includeranno tutte le competizioni nazionali ed europee, incluso UEFA EURO 2020. Ulteriori comunicazioni saranno effettuate a seguito di tali incontri.

L'Uefa corre ai riparti e potrebbe presto annunciare la sospensione di Champions League e Europa League per l'emergenza Coronavirus. Già oggi potrebbe arrivare l'annuncio. L'indiscrezione è stata lanciata dal quotidiano spagnolo Marca e e ripresa anche da La Gazzetta dello Sport.

Il massimo organo del calcio europeo non si è ancora espresso ufficialmente sulla questione modulando le decisioni partita per partita, come avvenuto con Siviglia-Roma per cui l'Uefa ha solo comunicato che la partita è stata spostata a data da destinarsi. Ieri si sono giocati due ottavi di Champions League di cui uno a porte aperte. Una situazione insostenibile se si vuole frenare l'avanzata del Covid-19 in Europa. 

di: La Redazione