In seguito alla lettera di Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori, anche il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha fatto un appello in favore della sospensione immediata del campionato di Serie A per dare ulteriori segnali al paese in contrasto alla diffusione del nuovo Coronavirus a livello nazionale. All'invito del ministro, arrivato mentre Parma e Spal stavano per scendere in campo, la Figc ha risposto con l'organizzazione di un consiglio federale straordinario in data 10 marzo. In attesa di una risposta, la partite in programma in questo weekend si giocheranno senza variazioni d'orario.