"E' stato il peggior giorno della mia vita". Ciprian Tatarusanu ha commentato così la morte di Davide Astori, ex compagno di squadra nella Fiorentina. Durante uno sfogo in zona mista, il portiere romeno si è detto scandalizzato dalla decisione della Ligue 1, che non ha dedicato nemmeno un minuto di silenzio al Capitano Viola: "E' una vergogna che non ci sia stato nemmeno un minuto di silenzio per un giocatore internazionale, zero rispetto", riportano i giornalisti de L'Equipe e di Ouest France che hanno seguito Marsiglia-Nantes ieri sera.