Aleksander Ceferin è il presidente della Uefa e ha parlato della regola del fuorigioco e della possibile applicazione del Var. La sua linea è quella di una modifica alla regola per stabilire quando il fuorigioco sia effettivamente tale, lo stesso parere espresso qualche giorno fa dal presidente Fifa Gianni Infantino. Ecco le dichiarazioni di Ceferin, raccolte da Sky Sports Uk

"Un centimetro di fuorigioco non è fuorigioco. Non è questo il significato della regola. E deve essere un errore evidente per fare intervenire il VAR. Le linee più spesse sono essenziali, non sono disegnate in modo soggettivo. Quindi rischi per un centimetro di rovinare la stagione di un club. E per me è anche un problema il fallo di mano, ma non so cosa fare in merito. Ne stiamo discutendo molto con i nostri referee officers".