Decisivo. Grazie alla sua doppietta nella gara di andata, al Borussia Dortmund è bastato l'1-1 in casa dell'Atalanta per qualificarsi agli ottavi di finale di Europa League. Il clima di festa per Michy Batshuayi è stato parzialmente rovinato dai soliti cretini che, a detta dell'attaccante belga, lo hanno preso di mira con insulti razzisti. "Nel 2018 sento ancora cori razzisti con il verso della scimmia dagli spalti...Davvero? Spero che vi divertiate a guardare l'Europa League in tv mentre noi andiamo avanti e passiamo il turno". Questo il legittimo e sarcastico sfogo dell'ex Marsiglia su twitter, cui hanno fatto seguito le scuse del presidente Percassi a 'Sky': "Non li ho sentiti, ma se fosse accaduto, mi scuso sinceramente con il giocatore. Sono dispiaciuto, questi episodi non devono accadere".