Il Liverpool è campione d'Europa per la sesta volta. La squadra di Jurgen Klopp ha battuto 2-0 il Tottenham di Mauricio Pochettino: decisivo il calcio di rigore segnato da Salah e il raddoppio di Divock Origi. Il primo tempo ha visto i Reds più in controllo della gara con la squadra di Londra che non riusciva a sviluppare ed essere incisiva. Nella ripresa gli Spurs hanno alzato il baricentro e creato di più, esponendosi alle ripartenze del Liverpool. 

Dopo che i Reds hanno sfiorato il raddoppio con Milner, Son e Lucas si sono resi pericolosi allo scoccare della mezz'ora della ripresa, ma Alisson è stato reattivo nel respingere. Decisamente più presente nel secondo tempo il Tottenham ha continuato a creare ma il portiere ex Roma ha sempre negato il apri agli uomini di Pochettino. A chiudere i conti ci ha pensato il centravanti belga subentrato nella ripresa con un diagonale da dentro l'area di rigore a tre minuti dalla fine.