La trattativa

Atalanta: cambio di proprietà vicino, diventerà americana

L'85% della società bergamasca verso la cessione per circa 350 milioni al fondo statunitense Kohlberg Kravis Roberts (KKR). Il ruolo di Ceo resterebbe a Luca Percassi

Il Ceo dell'Atalanta Luca Percassi (Getty Images)

Il Ceo dell'Atalanta Luca Percassi (Getty Images)

La Redazione
18 Febbraio 2022 - 16:03

L'Atalanta è pronta a vestirsi di stelle e strisce. Come riportato da Sky Sport la trattativa per la cessione della società con il fondo americano KKR, acronimo di Kohlberg Kravis Roberts, procede senza intoppi ed entro la prossima settimana dovrebbe arrivare la fumata bianca. Le cifre si aggirano attorno ai 350 milioni per l'85% del club; il ruolo di CEO resterebbe a Luca Percassi, recentemente nominato anche vice-presidente della Lega di Serie A. Suo padre e attuale presidente della Dea Antonio Percassi, assunse la proprietà del club bergamasco nella stagione 1990-91, lasciando nel 1994 e ritornandone alla guida dal 2010. L'Atalanta si aggiungerebbe così all'elenco di squadre a guida americana, fra le quali figura anche la Roma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA