L'inchiesta Football Leaks continua a fare clamore. Dalle ultime indiscrezioni emergono dei retroscena che riguardano il difensore del Real Madrid Sergio Ramos. Der Spiegel ha riportato come sarebbe risultato positivo ai controlli antidoping dopo aver vinto la finale di Champions League del 2017 contro la Juventus. Lo spagnolo avrebbe assunto un farmaco vietato e la Uefa avrebbe deciso di chiudere il caso, adducendo il tutto a un semplice errore del club.

La risposta del Real Madrid è arrivata tramite un comunicato sul sito ufficiale: 

"1. Sergio Ramos non ha mai violato le regole del controllo antidoping.
2. L'UEFA ha chiesto informazioni specifiche e ha chiuso la questione affrontata immediatamente, come al solito in questi casi, dopo la verifica da parte di esperti del mondiale antidoping, WADA proprio, e l'UEFA stessa.
3. Sugli altri contenuti di tale pubblicazione, il club non commenta vista l'inconsistenza di essa", la nota del club spagnolo".