Tra due giorni allo Stadio Olimpico andrà in scena l'andata degli ottavi di finale di Europa League tra Roma e Shakhtar Donetsk. Un appuntamento molto importante per entrambe le formazioni, che puntano a passare il turno ed avanzare il più possibile nella competizione europea. Nella giornata di oggi gli ucraini si sono allenati, pronti domani a volare nella Capitale. Al termine dell'allenamento, il difensore classe 2000 Vitao ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club. Di seguito, le sue parole a shakhtar.com: "Abbiamo lavorato sui calci piazzati sia in attacco che in difesa, perché questa è una componente davvero importante del gioco, così come sul nostro piano-partita per la sfida alla Roma: sviluppare gli attacchi, ma controllare anche le azioni difensive. Abbiamo giocato una volta in tre giorni, mentre adesso abbiamo un po' più di tempo e questo conta. Quando siamo stanchi la cosa più importante è il recupero. Quando abbiamo pause più lunghe, abbiamo tempo per il riposo e la piena preparazione per la prossima partita. I nostri risultati non erano prevedibili, ma siamo riusciti a vincere l'ultima partita. È importante continuare a farlo. Dobbiamo mettere in mostra il nostro miglior calcio".