Il caso

DAZN fornirà un indennizzo ai clienti che hanno avuto dei disservizi

Il comunicato del servizio streaming: "Ci scusiamo con gli utenti che non sono riusciti ad accedere durante il weekend. Si è verificato un evento di natura eccezionale"

Il logo di DAZN

Il logo di DAZN

La Redazione
15 Agosto 2022 - 15:33

Nella giornata di ieri sono state numerose le segnalazioni di problemi relativi all'accesso e al funzionamento di DAZN, in occasione delle partite pomeridiane e serali di Serie A. Numerosi utenti sui social hanno infatto lamentato problemi di visione e di impossibilità di assistere ai contenuti forniti dalla piattaforma streaming. Nella giornata di oggi DAZN ha comunicato, con un annuncio ufficiale, che si è verificato un evento di "natura eccezionale" che ha impattato gli utenti di tutti i mercati in cui la piattaforma è presente, e che provvederà a erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, secondo modalità che verranno rese note nei prossimi giorni. DAZN si impegnerà inoltre a fornire accessi alternativi per le partite odierne, in caso di ulteriori problemi. Di seguito il comunicato ufficiale:

"DAZN è consapevole di quanto sia importante il proprio servizio per gli appassionati di sport, prendiamo questa responsabilità seriamente e ci scusiamo profondamente con tutti gli utenti che non sono riusciti ad accedere al proprio account durante il weekend. Si è verificato un evento di natura eccezionale che ha impattato alcuni utenti in diversi mercati in cui DAZN è presente. Come soluzione temporanea, abbiamo predisposto un’alternativa per seguire le partite tramite un link che abbiamo trasmesso ai clienti. Abbiamo tecnici che stanno lavorando ininterrottamente per risolvere la situazione. Forniremo nuovamente un’alternativa per seguire gli eventi in diretta, ove necessario. In Italia, nel rispetto delle regole esistenti, provvederemo ad erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, che verrà corrisposto secondo modalità rese note nei prossimi giorni. È nostra responsabilità far sì che tutto funzioni. Questo l’impegno che ci prendiamo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: