Dopo un inizio di settembre meteorologicamente decisamente dinamico e spiccatamente instabile, scandito dal passaggio di cinque perturbazioni sulla scena italiana nei primi dieci giorni, con la seconda decade del mese siamo entrati in una lunga fase di stampo diametralmente opposto, che persiste tuttora: l'affermazione di un vasto campo anticiclonico continua infatti a garantire su tutto il Paese diffuse condizioni di stabilità, accompagnate da temperature diurne dal sapore estivo, mentre le minime notturne si assestano su valori più tipicamente settembrini. La domenica nella Capitale trascorrerà quindi all'insegna del tempo soleggiato, con cielo al più solcato da deboli velature per il transito di nubi alte e sottili; temperature massime della giornata sui 30/31°C, valori durante la gara sui 25/27°C. Venti deboli settentrionali, salvo un leggero regime di brezza durante le ore pomeridiane.