Roma e Real Madrid, destini intrecciati. Non solo perché le due squadre si affronteranno in mercoledì prossimo in Champions League ma anche perché entrambe sarebbero interessate alle prestazioni di Hector Herrera, centrocampista del Porto in scadenza di contratto.

Entrambi gli argomenti sono stati affrontati dall'allenatore dei blancos Lopetegui nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro l'Athletic Bilbao:"Esiste la partita contro la Roma in Champions, ma nella nostra testa c'e' solo l'Athletic - ha detto l'allenatore -. Le partite bisogna affrontarle al 100% dell'energia pensando sempre a cercare la migliore soluzione per vincere una gara come questa. Dovremo fare una grandissima prova".

Lopetegui ha anche commentato la notizia di un suo possibile incontro con Herrera avvenuto qualche giorno fa in Portogallo: "Non ho visto Hector, è un'invenzione. Sono andato a Oporto con la mia famiglia", ha tagliato corto l'allenatore.

"Nella nostra testa non c'è la Roma". Julen Lopetegui, allenatore del Real Madrid, ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro l'Athletic Bilbao e ha commentato così la sfida di Champions League che mercoledì lo porterà ad affrontare i giallorossi.

L'allenatore preferisce pensare una partita alla volta e non ammette distrazioni: "Esiste la partita contro la Roma in Champions, ma nella nostra testa c'e' solo l'Athletic. Le partite bisogna affrontarle al 100% dell'energia pensando sempre a cercare la migliore soluzione per vincere una gara come questa. Dovremo fare una grandissima prova".

di: La Redazione