Il dolore della scomparsa di Giorgio Rossi, storico massaggiatore della Roma, è ancora vivo. Questa sera in occasione della sfida in casa contro il Frosinone la società ha voluto omaggiarlo con un video trasmesso sui maxi schermi dell'Olimpico a pochi minuti dall'inizio del match accompagnato da un lungo applauso del pubblico e da un coro.

Al ridosso del fischio di inizio in Curva Sud sono stati esposti due striscioni in suo onore: "Baluardo del romanismo vecchie maniere, Giorgio Rossi nella storia per sempre" e "A te va il nostro tributo, RIP Giorgio".

Già nella trasferta di Bologna, poche ore dopo la sua morte, la squadra era scesa in campo con il lutto al braccio. I funerali si sono tenuti lunedì, una cerimonia a cui il club giallorosso ha preso porta con una folta delegazione guidata da Daniele De Rossi, Francesco Totti, Bruno Conti e da mister Di Francesco, oltre ad una lunga serie di dirigenti.