Un sold-out per provare a voltare pagina, con la speranza di veder replicato il successo della prima gara stagionale. Terza trasferta di campionato in arrivo e secondo tutto esaurito dopo quello di Torino, il settore ospiti del Renato Dall'Ara di Bologna attende l'arrivo di almeno 2.500 romanisti. Almeno perché sono ancora a disposizione, tramite il circuito Vivaticket, i biglietti per alcune zone dell'impianto dedicate però ai soli tifosi non residenti nel Lazio. Curva San Luca (B, C e D), Distinti (E1 e F1), Tribuna (H1) e Poltrona Gold (C1): questi i settori in cui potranno spuntare altre maglie e altrettante sciarpe giallorosse a partire dalle ore 15 di domenica.

Numeri che confermano il desiderio di non voler mai lasciare sola la Roma, soprattutto in un momento di difficoltà. Il tifo come piccolo grande faro per guidare una nave in tempesta, tentando a forza di canti, battimani e sventolio di bandiere di condurla lontana dalle scogliere.

Tagliandi polverizzati per il settore ospiti, con lo spicchio B esaurito nella serata di mercoledì dopo il tutto esaurito registrato con largo anticipo in quello A. I 2.500 romanisti saranno così divisi da una vetrata, ma uniti dalla voglia di mettersi in viaggio in una nuova domenica con in tasca un biglietto e la Roma nel cuore. A Bologna prima di far rientro a casa anticipando il nuovo giorno, un lunedì che sarà di nuovo antivigilia di campionato.

Mercoledì 26 alle 20.30 è in programma il turno infrasettimanale con il Frosinone, una sfida per la quale sono ancora a disposizione tutti i settori dell'Olimpico tranne la Curva Sud Centrale e Laterale, con la Curva Nord venduta al favorevole prezzo di 15 euro. Sabato 29 alle 15 è infine in programma il derby, una sfida attesa per la quale invece sono disponibili soltanto i tagliandi per le Tribune Tevere e Monte Mario – con gli ingressi 2/4 di quest'ultima dedicati alla tifoseria ospite.

Rispondere ad una sconfitta con un "tutto esaurito", questo il messaggio lanciato dai romanisti pronti ad invadere Bologna.