A due giorni dal ritorno della gara di Europa League contro l'Hapoel Haifa, Gian Piero Gasperini assesta un colpo  da ko alla dirigenza dell'Atalanta. Durante la conferenza stampa, il tecnico dei bergamaschi ha criticato apertamente la campagna acquisti che sta per terminare. "E' stato un mercato esiguo e triste, per questo siamo in difficoltà. La società conosce le nostre esigenze, perché l'ho sempre detto. Con un buon budget sono arrivati troppi giovani che non sono ancora pronti. Difficilmente possiamo essere competitivi su più fronti. Se le aspettative sono quelle di ripetere le ultime due annate, forse serve un allenatore più bravo". Un vero e proprio caso a pochi giorni dall'inizio del campionato che alla seconda giornata prevede Roma-Atalanta.