Un calciomercato da protagonista, con dodici operazioni in entrata e una spesa totale di circa 140 milioni. Il direttore sportivo della Roma Monchi, attraverso l'operazione N'Zonzi (30 milioni circa, più bonus), diventerà il terzo in Europa ad aver speso di più durante questa campagna acquisti.

La Roma sale sul podio europeo, alle spalle del Liverpool (che ha speso 75 milioni per prendere Alisson proprio dai giallorossi) e Juventus (che ne ha spesi circa 110 solamente per Cristiano Ronaldo). I Reds hanno speso in tutto 182 milioni di euro, puntando sul portiere brasiliano e sul centrocampista Keita, mentre i bianconeri ne hanno investiti 216 per aggiudicarsi le prestazioni dell'ex Real Madrid e del connazionale Cancelo

Durante l'attuale sessione di mercato, stando ai dati di Transfermarkt, la Roma ha investito 140 milioni circa e incassato dalle cessioni 125 milioni. Un bilancio che potrebbe incrementare in caso di un'ulteriore operazione in entrata: il nome più caldo, in queste ore, sembra essere quello del brasiliano dello Shakhtar Taison.