Ancelotti: "Roma nel cuore. Vincere domani ci darebbe grande autostima"

Il tecnico del Napoli: "La squadra sta bene e penso che farà una bella partita, contro una squadra ottima e sappiamo quanto sia importante soprattutto per la classifica"

, di LaPresse

, di LaPresse

La Redazione
30 Marzo 2019 - 11:55

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro la Roma. Ecco uno stralcio delle sue parole.

Tempi di recupero Insigne?
"Insigne ha fatto un ecografia di controllo stamattina che ha evidenziato che non ci sono lesioni particolari, solo una contrattura al muscolo adduttore, che non era il muscolo interessato nel precedente infortunio. In 2-3 giorni dovrebbe recuperare, non è a rischio per l'Arsenal"

Sulla partita di domani, come arrivate a questa partita considerata l'emergenza infortuni?
"Dobbiamo pensare alla partita di domani, non penso di essere in emergenza, c'è qualche giocatore acciaccato ma tutti hanno recuperato bene, anche Fabian (Ruiz) ha recuperato completamente. La squadra sta bene e penso che domani faremo una bella partita, contro una squadra ottima e sappiamo quanto sia importante per tutti, soprattutto per la classifica. Sarà una partita di grande intensità".

Condizioni Fabian Ruiz?
"Già da giovedì si è allenato bene, è completamente recuperato. Non ha nessun problema"

Momento topico
"Siete tutti focalizzati sull'Arsenal ma la mia maniera è affrontare ogni partita per raccogliere punti e alzare l'autostima. Ogni vittoria porta più fiducia. Bisogna far giocare tutta la rosa per trasmettere fiducia". 

Tornare a Roma che effetto fa?
"Roma ha rappresentato qualcosa di particolare nella mia carriera, mi è rimasto nel cuore quel periodo lì, ha lasciato un segno indelebile, al di là degli infortuni che ho patito"

Quanto sarebbe Importante una vittoria in trasferta?
"Vincere a Roma darebbe una grande autostima la squadra. Non si può controllare il risultato ma mi aspetto una prestazione di grande livello".

Per la roma questa ultima spiagia per treno Champions che partita si aspetta
"
Mi aspetto una partita gagliarda da parte della Roma. È una squadra in questo momento  preoccupata. Se saremo capaci di aumentare la loro  preoccupazione o se invece gli forniremo coraggio, dipenderà da noi e dal tipo di partita che faremo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA