Quarantamila voci soltanto per lei. Questo il dato attuale relativo agli spettatori previsti questa sera allo stadio Olimpico, numeri inevitabilmente destinati a crescere nel corso delle prossime e ultime ore a disposizione, fino alla chiusura della vendita in programma ad un'ora dal fischio d'inizio del direttore di gara Rocchi. Esaurite in fase di campagna abbonamenti la Curva Sud Centrale e la Laterale, è stato registrato il sold-out anche nello spicchio della Tribuna Tevere noto con il nome di Parterre Centrale. Restano così ancora disponibili i tagliandi di: Curva Nord (45 euro), Distinti Sud (60 euro), Tribuna Tevere (da 85 a 100 euro) e Tribuna Monte Mario (da 105 a 120 euro), mentre i Distinti Nord con elevate probabilità dovrebbero restare chiusi complice il mancato tutto esaurito dell'opposto settore - Distinti Sud - per il quale restano a disposizione poche centinaia di biglietti.

Tagliandi che possono quindi essere ancora acquistati nella giornata di oggi secondo le classiche modalità: dagli As Roma Store sparsi per il territorio alle ricevitorie della rete Vivaticket abilitate, attraverso il sito ufficiale della società giallorossa o nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi oppure tramite Call Center al numero dedicato (06.89386000). Quarantamila voci pronte a suonare all'unisono per spingere la squadra a un successo necessario per le sorti del campionato. Ottantamila occhi desiderosi di assistere dal vivo a un ritorno alla vittoria interna, per voltare immediatamente pagina dopo la sconfitta in Champions League contro il Real Madrid e quella esterna di Serie A con l'Udinese.

Domenica calcistica, ma non solo, che sarà caratterizzata anche dalla seconda giornata ecologica, con il blocco nella cosiddetta "Fascia Verde" che prenderà il via a partire dalle ore 7.30 e fino alle 13, per poi riprendere nuovamente alle 15. A differenza di quanto stabilito inizialmente, però, lo stop alla circolazione in merito alla fascia pomeridiana terminerà alle ore 18.30 rispetto alle 20.30, orario di inizio della partita. Una decisione presa proprio per favorire l'afflusso, l'accesso e il conseguente deflusso del pubblico romanista dall'impianto del Foro Italico. Cancelli dello stadio Olimpico che, come di consueto, dovrebbero così essere aperti con circa due ore di anticipo rispetto al fischio d'inizio, proprio in concomitanza con la fine dello stop ai veicoli inquinanti, con i quarantamila e più romanisti che inizieranno così a popolare gli spalti per poter cantare per lei con l'augurio di poter partecipare attivamente a una vittoria degli uomini di mister Di Francesco. Una domenica per almeno quarantamila romanisti alle prese con un conto alla rovescia ormai agli sgoccioli. Per una partita contro l'Inter da affrontare con il cuore, sul campo quanto sugli spalti dove, come avviene da decenni, la Curva Sud sarà pronta a guidare la carica a colpi di cori, battimani e lo sventolio incessante di bandiere giallorosse.