"Per 80 minuti siamo stati grandi. Sarei stato più contento se avessimo vinto 5-1 o 5-0, ma i ragazzi hanno comunque fatto benissimo". Così il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp al termine della gara contro la Roma: "Non l'avrei pensato prima della partita. Ora andremo a Roma e cercheremo di vincere. L'infortunio al ginocchio di Oxlade-Chamberlain? Sembra un problema serio. Non è mai un bel segno se puoi già dirlo prima degli accertamenti. E' ovviamente una grossa perdita per noi".

Il tecnico tedesco ha parlato anche ai microfoni di Mediaset Premium: "Lotteremo fino alla fine. Abbiamo fatto un'ottima gara, ma non tutto è andato secondo i nostri piani. I loro due gol nel finale lasciano la partita di ritorno aperta e abbiamo avuto un brutto infortunio, ma noi vogliamo continuare a lottare per i nostri sogni. Forse non siamo forti come il Barcellona, ma abbiamo anche vinto meno rispetto a loro negli ultimi anni, quindi siamo molto motivati. Siamo solo a metà strada, c'è da giocare il ritorno, ma sono contento dei miei giocatori. Salah Pallone d'Oro? Se dipendesse da me, potrebbe vincerlo, anzi, dovrebbe vincerlo. Ha segnato gol straordinari, come è straordinaria tutta la sua stagione".