"A questo punto tutte le squadre sono fortissime, il Liverpool viene da un exploit come il nostro: ce la giochiamo". Così Daniele De Rossi ai microfoni di Roma Tv, dove è intervenuto per commentare il sorteggio delle semifinali di Champions League. "Hanno battuto il City, che pensavo fosse la favorita per la vittoria finale. Hanno un allenatore che mi fa impazzire: siamo preoccupati, ma il giusto, come con Barcellona e Shakhtar. Possiamo avere delle chance. Impresa con il Barça metabolizzata? Abbiamo avuto fortuna e sfortuna, ma ora dobbiamo concentrarci sulla partita delicatissima di domenica, importante non solo per il discorso cittadino, ma anche per la classifica. Questa partita ci sta distraendo dall'ubriacatura di gioia dell'altra sera. È una partita che rimarrà nella memoria dei tifosi, ma siamo direzionati a far bene nel derby. Non sarei stato molto fiducioso di entrare nelle prime 4, sapevamo di essere forti e che avremmo metabolizzato le idee del mister. Ma ad arrivare a quel livello in questa competizione non ci pensavo. Esperienza per aiutare la squadra a pensare al derby? Il campionato è importante quanto la Champions League, se non fai bene non la rigiochi. Non c'è bisogno del capitano che bacchetti, tutti hanno dimostrato testa e attenzione. Abbiamo avuto qualche passo falso in casa all'inizio del 2018, vogliamo invertire questa rotta".