Real Madrid

Per l'ottavo anno consecutivo il Real Madrid raggiunge le semifinali di Champions League e può continuare a coltivare il sogno di conquistarla per la terza volta consecutiva. Solo il raggiungimento di questo storico traguardo potrebbe far dimenticare il quasi disastroso ruolino di marcia in patria e l'umiliazione casalinga contro la Juve.

La gara di ritorno contro i bianconeri ha ancora una volta evidenziato anche a livello internazionale le carenze mostrate in patria dai blancos. Fermo restando lo spaventoso potenziale offensivo, il dato che può dare qualche grattacapo in più a Zidane riguarda l'impianto difensivo della squadra.

Ramos e compagni hanno infatti mantenuto la porta inviolata solamente nelle due gare contro l'Apoel e nella partita di Torino. Nonostante la grande qualità della rosa, eccezion fatta per Cristiano Ronaldo, gli altri campioni a disposizione del tecnico francese hanno avuto molta difficoltà a trovare la via della rete. A parte gli uomini di maggior classe, una delle figure di spicco del Madrid è senza dubbio Casemiro.

Uscito malconcio a fine primo tempo dalla sfida del Bernabeu contro la Juve, il centrocampista brasiliano verrà valutato nelle prossime ore. Molto probabile, invece, l'assenza di Nacho Fernandez nella semifinale di andata, in programma il 24 o il 25 aprile. 

Città: Madrid

Fondazione: 1902

Posizione in classifica: 3

Ultima con la Roma: 8 marzo 2016 Real Madrid-Roma 2-0 ottavi di Champions

Stadio: Santiago Bernabeu

Capienza: 81.044

Formazione tipo (4-3-3): Navas; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco, Benzema, Ronaldo.

Allenatore: Zidane

Palmares: 33 Titoli di Spagna, 19 Coppe del Re, 1 Coppa della Liga 10 Supercoppe di Spagna, 12 Coppe dei Campioni/Champions, 2 Coppe UEFA/Europa League, 4 Supercoppe UEFA, 3 Coppe Intercontinentali, 3 Coppe del mondo per club

Liverpool

Non sempre a proprio agio nella gestione degli impegni ravvicinati, il Liverpool non si è smentito nemmeno questa volta, pareggiando per 0-0 contro l'Everton a cavallo tra le due partite contro il Manchester City. Abbastanza perseguitati dagli infortuni, i Reds non potranno contare su Emre Can fino al termine della stagione. L'assenza del centrocampista va ad aggiungersi a quella di Joel Matip, mentre c'è ancora incertezza sui tempi di recupero di Joe Gomez.

Imprevedibili e a tratti inarrestabili in attacco, i Reds possono contare sul tridente tutto tecnica e velocità. Roberto Firmino, Saido Mané e il grande ex Momo Salah stanno vivendo un'annata sensazionale.

Limitando l'analisi alla Champions, ventitré dei ventotto gol totali sono stati messi a segno dai calciatori citati sopra (otto a testa per il brasiliano, sette per il senegalese). Un altro dato interessante riguarda la difesa. In Europa, infatti, Jürgen Klopp ha saputo mettere da parte le incertezze e la permeabilità mostrate in Premier League, subendo solamente sei segnature e chiudendo per cinque volte con la porta inviolata.

Da tenere d'occhio anche la variabile Alex Oxlade-Chamberlain, mentre sui calci piazzati il pericolo più grande è rappresentato da Virgil van Dijk.

Città: Liverpool

Fondazione: 1892

Posizione in classifica: 4

Ultima con la Roma: 19 marzo 2002 Liverpool-Roma 2-0 gironi Champions

Stadio: Anfield

Capienza: 54.074

Formazione tipo (4-4-2): Karius; Gomez, Lovren, van Dijk, Moreno; Can, Henderson, Milner, Manè; Firmino, Salah.

Allenatore: Klopp

Palmares: 18 Titoli d'Inghilterra, 7 Coppe d'Inghilterra, 8 Coppe di Lega inglesi, 5 Coppe dei Campioni/Champions, 3 Coppe UEFA/Europa League, 3 Supercoppe UEFA

Bayern Monaco

Senza più nulla da chiedere a livello nazionale dopo la vittoria della sesta Bundesliga consecutiva con cinque giornate d'anticipo, il Bayern Monaco è la squadra più spensierata delle quattro semifinaliste. Letteralmente rinati con Heynckes, i bavaresi tra i potenziali avversari della Roma sono sicuramente quelli che più di ogni altro sembrano non conoscere ostacoli sulla propria strada.

Il tratto distintivo della stagione è rappresentato dalla capacità di mandare in rete molti giocatori. Meno prolifico rispetto alle passate edizioni, Lewandowski è comunque il capocannoniere della squadra in Champions, seguito da Müller e Tolisso. Tralasciando i soliti Alaba, Hummels, Lewa, Müller, Ribery, Robben e James Rodriguez, un elemento da tenere d'occhio è proprio l'ex giocatore del Lione, in gol anche nella partita del titolo contro l'Augsburg.

Dopo un solo anno di assenza dalla top four, il Bayern ha raggiunto la sesta semifinale di Champions negli ultimi sette anni. Nelle precedenti occasioni la squadra tedesca ha raggiunto solo due volte la finale, perdendola contro il Chelsea nel 2012 e trionfando la stagione successiva nella sfida tutta tedesca contro il Borussia Dortmund.

Lo scorso anno Robben e compagni furono eliminati ai quarti di finale dal Real Madrid dopo i tempi supplementari.

Città: Monaco di Baviera

Fondazione: 1900

Posizione in classifica: 1

Ultima con la Roma: il 5 novembre 2014 Bayern Monaco-Roma 2-0 gironi Champions

Stadio: Allianz Arena

Capienza: 75024

Formazione tipo (4-2-3-1): Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Alaba; Martinez, Vidal; Robben, Muller, Coman; Lewandowski.

Allenatore: Heynckes

Palmares: 27 Campionati, 18 Coppe di Germania, 6 Supercoppe di Germania, 5 Coppe Champions, 1 Coppa Coppe, 1 Coppa UEFA, 1 Supercoppa, 2 Coppe Intercontinentali / 1 Mondo