Un pezzo utile. Come quando c'è la maratona e si fa l'elenco delle strade chiuse, come quando escono i biglietti di una partita e si scrive dove e a che ora si possono comprare. Questo è un pezzo utile con l'unico scopo di convincere chi si è svegliato (e chi a dormire non c'è andato mai) che i ricordi di ieri sera sono tutti reali. Che la Roma ha battuto 3-0 il Barcellona ribaltando un 4-1. Che hanno segnato i due che al Camp Nou hanno fatto autogol. Che Di Francesco è secondo solo a Liedholm nella storia della massima competizione europea. Che la Roma è in semifinale di Champions League

1. Le prime pagine spagnole

Quelle di oggi, si intende. Quelle del 17 marzo le avete già viste: "Un bombon", "Va bene", "Roma, quella che volevamo", "Due ossi e un dolce". Speriamo facciano così anche per l'avversario delle semifinali.

2. La prima pagina di "L'Equipe"

Voilà. Mica capita tutti giorni di stare in prima su L'Equipe. E la quantità di messaggi ricevuti da amici parigini evidenzia che provano ancora tanto rancore per l'eliminazione contro i blaugrana, che avevano rimontato un 4-0 con un 6-1. Chi la fa l'aspetti. 

3. La prima pagina di "Tuttosport"

Sì, anche Tuttosport. Anche loro. Ma speriamo che quella di domani sia ancora più bella. 

4. Il tweet della Fiorentina

Ai romanisti i messaggi di complimenti dei rivali o peggio di chi la Roma l'ha sempre ignorata danno fastidio. Ma questo no. Forse perché trasmette sincerità, forse perché non c'è scritto ma ci si legge chiaramente il nome di Davide Astori.

5. Ripensare al ghigno di Totti

Lui sapeva già tutto. Scemi noi che non ci siamo fidati.

6. Le scuse di Bartomeu

Altro che 89 euro. Se ci avvisavi prima ti davamo il numero della carta di credito. 

7. La prima pagina del Romanista

Quanto è bella? 

8. La fonte ufficiale

A scanso di equivoci, nel caso le prime pagine si fossero tutte sbagliate (in tempi di fake news...), meglio verificare sugli account ufficiali della Uefa.

È tutto vero.