Dopo più di tre anni e mezzo, le strade dell'Atletico Madrid e di Bjorn Kuipers tornano ad incrociarsi. L'ultimo precedente tra il fischietto olandese e la squadra spagnola evoca solo brutti ricordi ai colchoneros, puntualmente riportati a galla dalla stampa iberica dopo la designazione del 44enne per la gara di mercoledì sera contro la Roma. Il 24 maggio del 2014, Kuipers ha diretto la finale di Champions League contro il Real Madrid, stravinta 1-4 dai blancos ai supplementari, dopo la rete segnata al 93' da Sergio Ramos. Proprio l'entità del recupero, cinque minuti, mandò su tutte le furie Diego Pablo Simeone, che entrò diverse volte in campo per protestare contro l'arbitro e contro i giocatori del Real (in particolar modo con Varane). Dopo aver ammonito sette calciatori dell'Atletico durante la gara, il direttore di gara espulse 'el Cholo' al termine dell'incontro.