Roberto Mancini si è presentato in conferenza stampa alla vigilia della partita dell'Italia contro l'Armenia, in programma domani al Renzo Barbera alle ore 20:45 . Il ct ha commentato il record delle dieci vittorie consecutive raggiunto dalla squadra. Ecco le sue parole: 

"Non mi aspettavo dieci vittorie ma sì che mi aspettavo la qualificazione. Non volevamo subito vincere, non era quello l'obiettivo. Ma volevamo fare qualcosa per riportare la gente vicina alla Nazionale e volevamo rimettere i giocatori al servizio dell'Italia. Bravi i giocatori. Quando ho spiegato alla squadra il mio progetto dissi 'serve fare qualcosa di diverso, serve gestire la partita, serve recuperare palla alta', il resto lo hanno fatto questi ragazzi. La squadra mi ha sorpreso. Credevo di trovare un'identità tra marzo e aprile. Invece no, hanno colto l'occasione da subito. Quando servirà diramare i 23...servirà andare in conclave".