Il Club Social y Deportivo Sinaloa di Culiacán, conosciuto in patria come "Dorados", è pronto a ripartire e sabato giocherà la prima partita del campionato di Clausura della Serie B messicana. Il problema è che l'allenatore, Diego Armando Maradona, non si trova e la società non riesce da giorni a mettersi in contatto con lui. 

Un mistero a cui hanno provato in molti a dare una spiegazione. Secondo Mundo Deportivo il "Diez" sarebbe ancora in Argentina, dopo aver passato in patria le vacanze di Natale. Per i media messicani, invece, Maradona avrebbe problemi con la società dei Dorados legati al rinnovo del contratto. I media argentini, invece, hanno proposto una diversa spiegazione: il "Diez" non sarebbe stato affatto soddisfatto dell'abbandono del suo collaboratore Luis Islas.

Nel frattempo, il suo posto è stato occupato da un altro argentino, José María Martínez, che con ogni probabilità sostituirà Maradona nella prima partita della Clausura messicana