27 maggio 2001, il terzo Scudetto della Roma si avvicinava. All'Olimpico i giallorossi, in testa alla classifica, ospitarono il Milan guidato da Cesare Maldini. Dopo il vantaggio rossonero firmato Coco, al minuto sessantaquattro Vincenzo Montella, da fuori area si inventò un pallonetto memorabile e pareggiò i conti.