"Fatti passi in avanti, sono ottimista". Così Daniele Frongia, Assessore Sport, Politiche Giovanili, Grandi Eventi di Roma, ha commentato le ultime vicende relative allo stadio della Roma: "Da tempo non mi occupo più direttamente del progetto, sono due anni e mezzo ormai - ha detto ai microfoni di Radio Roma Capitale -  ma da ambo le parti vedo la volontà di andare a chiudere. Ci sono stati dei passi in avanti e io sono ottimista".

Sono giorni di trattative intense tra Comune e società per l'ultima fase dell'iter burocratico come annuncio anche dal vicepresidente della Roma Mauro Baldissoni durante l'ultima assemblea dei soci: "Lo stadio ha avuto un percorso approvativo in sedi cittadine e regionali, con valutazioni specifiche sulla mobilità, soprattutto relativamente alle opere pubblico. Si continua a lavorare sul documento di convenzione urbanistica, non so darle dei tempi, abbiamo registrato un positivo intento ad arrivare ad una conclusione a breve. Si stanno esaurendo le tematiche da discutere, restiamo ottimisti che in tempi relativamente brevi si potrà concludere l'iter amministrativo".