Il 5 novembre avrà inizio il processo nei confronti di Luca Parnasi ed altri 11 imputati (quello nei confronti di Luca Lanzalone, la cui posizione è stata stralciata, è iniziato invece questa settimana). Il Gup Di Lauro ha infatti disposto il rinvio a giudizio per, tra gli altri, l'imprenditore romano, l'ex vicepresidente del Consiglio della Regione Lazio di Forza Italia Adriano Palozzi, Michele Civita (ex assessore regionale del Partito Democratico) e il soprintendente ai beni culturali, Francesco Prosperetti. Luca Caporilli, Giulio Mangosi e Simone Contasta, tre storici collaboratori di Parnasi, hanno invece patteggiato una pena di due anni di reclusione.