Daniele Frongia, assessore allo sport del Comune di Roma, ha risposto alle domande dei cronisti a margine della conferenza stampa di presentazione della Maratona di Roma promossa da Acea. Queste le parole dell'assessore capitolino. 

Sembrava che la Maratona dovesse scomparire, invece forse questa edizione sarà la più bella.
"A me non è mai sembrato che dovesse scomparire. E' un anno e mezzo che ripeto la stessa cosa. I numeri saranno importanti, supereremo i 10.000. E' una bella cosa per la Capitale".

I romani spesso parlano male della città, ma per lo sport e i grandi eventi continua a crescere.
"Il primo merito va ai romani e alla comunità dei runners e agli atleti. Poi sta a istituzioni, federazioni e Coni razionalizzare il tutto tramite una cabina di regia e promuovere gli eventi".

L'ex assessore all'urbanistica Berdini ha detto che se lo stadio verrà approvato andrà in Procura.
"Berdini è già stato in Procura. A me interessano invece le parole dell'attuale assessore all'urbanistica, Montuori, che sta facendo un grande lavoro sul tema".

Per quanto riguarda i tempi, quando pensate di andare in Assemblea Capitolina?
"Questo non lo so dire perché non lo sto seguendo io".

Qual è la situazione dei lavori a Campo Testaccio?
"Al momento siamo ancora in una fase di bonifica, l'intervento successivo per sistemare parzialmente il terreno. Direi che già dal mese di marzo potremo dare aggiornamenti sul cronoprogramma. Per il momento stiamo ancora intervenendo sull'area".

Sul Flaminio ci sono novità?
"Abbiamo parlato con diverse federazioni, oltre che con il Coni, e anche in questo caso avremo novità a partire dal prossimo mese".