Non c'è ancora il comunicato ufficiale, ma dovrebbe arrivare a giorni: la Federcalcio ha organizzato la ripresa del campionato Under 17, la seconda categoria di sua competenza (dopo l'Under 18: la Primavera è organizzata dalla Lega di serie A). Contando che l'U18 è un campionato sperimentale, giunto solamente alla seconda edizione, a partecipazione facoltativa, con appena 11 squadre iscritte, l'Under 17 è l'ultimo "vero" campionato in cui si gioca tra coetanei, al contrario della Primavera: gli stranieri ci sono (quelli con passaporto comunitario dai 16 anni non hanno vincoli) ma in numero ancora limitato. È un anno chiave per la crescita dei ragazzi, che in questa stagione sono quelli nati dal primo gennaio 2004: i più bravi fanno qualche apparizione in Primavera (il portiere Mastrantonio e il mediano Vetkal nella Roma, il bulgaro Iliev nell'Inter, Hasa e Maressa nella Juventus), gli altri da marzo dell'anno scorso, quando il campionato Under 16 si fermò causa Covid, hanno giocato solamente una manciata di partite, tra settembre e ottobre. L'Under 17 della Roma, nel girone C, era scesa in campo tre volte (vincendo sempre): da calendario domenica scorsa si sarebbe dovuta giocare l'ottava di ritorno, e invece una sola squadra (la Salernitana) è riuscita a farne 5, mentre c'è chi le aveva rinviate tutte (il Frosinone). Con il vecchio format, da 26 giornate, non c'erano i tempi per finire prima dell'estate, così si è deciso di modificare il regolamento, dividendo le 40 squadre di A e B non più in tre gironi ma in 8 da 5 squadre, azzerando completamente la vecchia classifica per avere, dopo 10 turni, dall'11 aprile al 13 giugno, 8 prime in classifica, che potranno giocarsi il titolo (sempre che la curva dei contagi non si impenni, portando a un nuovo stop) nella seconda metà di giugno, in tre gare, quarti, semifinale e finale. I gironi sono stati creati su base geografica, per semplificare le trasferte, farle in giornata, senza pernotto, e quando possibile senza aeroporti: la Roma (che con il gruppo dell'attuale Under 17 due anni fa ha vinto lo scudetto Under 15) è finita nel gruppo 4, insieme a Fiorentina, Empoli, Pisa e Lazio (che con la divisione precedente era nel girone del Nord, per non giocare contro la Salernitana, che ha lo stesso proprietario). Niente da fare per Under 16 e Under 15: i campionati non quasi certamente riprenderanno, da qui a fine stagione solo test match.