La Roma Primavera di Alberto De Rossi, dopo il pari casalingo contro il Sassuolo, si impone 2-1 a Vinovo sulla Juventus nel terzo turno del Campionato Primavera 1, salendo così a quota 7 punti in classifica.

Dopo un primo tempo equilibrato, in cui la Roma fa la partita ma fatica a trovare spazi, il gol del vantaggio dei giallorossi arriva al 55' con Riccardi, bravo a controllare con il sinistro l'assist di Masangu e a battere con il destro l'estremo difensore bianconero Loria. Passano solo sette minuti e ancora Riccardi, con una splendida percussione palla al piede, taglia in due la difesa bianconera, evita tre avversari e con un preciso tiro sigla il raddoppio. La gara sembra chiusa, ma al 71' l'arbitro decreta un calcio di rigore per l'atterramento di Fagioli da parte di Masangu: sul dischetto si presenta Montaperto, che col sinistro sigla l'1-2. Nei minuti finali la Juventus tenta il tutto per tutto e si lancia in un assedio disperato, ma i ragazzi di De Rossi fanno buona guardia e riescono a portare a casa i tre punti.