L'allenatore della Roma Primavera Alberto De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv in vista della gara contro la Juventus di domani alle 12. "La Juventus è avversaria molto forte e molto quotata nel nostro campionato che, dopo un inizio difficile, si sta riprendendo le posizioni che occupa abitualmente - ha detto il mister - è una squadra molto forte con giocatori molto tecnici che possono risolvere la partita in qualsiasi momento". Ha continuato, poi: "E' chiaro che prima dobbiamo passare per l'analisi della partita di Empoli dove abbiamo fatto bene per larghi tratti ma siamo ancora una volta usciti sconfitti. Qualcosa non funziona e dobbiamo, secondo me, coinvolgere tutti gli effettivi in campo. Così sono sicuro che i risultati arriveranno".

Ha concluso, infine, parlando dei prossimi impegni della squadra: "La prossima è una partita decisiva per le prime posizioni. Vogliamo rimanere in alto e, se possibile, migliorare la classifica. Incontriamo due squadre di alta classifica e cercheremo di migliorarla, non sarà facile perché sono tutte e due forti: il Cagliari, che tutti dicono sia una sorpresa ma è la conferma del campionato dell scorso anno, e la Juve di cui abbiamo appena parlato. Tra queste due importanti partite c'è quella di Coppa Italia che è fondamentale per la stagione perché è un dentro e fuori e se stai dentro ti approcci a una manifestazione per noi molto importante".