Alla vigilia della sfida contro il Napoli, l'allenatore della Roma Primavera Alberto De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni a Roma Tv. Ecco le sue parole.

"L'unica nota negativa è la mancanza di Chierico che ha avuto un risentimento muscolare nello stage della nazionale però avremo altri giocatori al suo posto. Gli altri stanno tutti bene, li abbiamo ritrovati ieri, però comunque la gestione di queste settimane con numeri così ridotti ormai l'affrontiamo da sempre e vale un po' per tutte le squadre".

Prima della sosta abbiamo visto la miglior partita della Roma quest'anno probabilmente, equilibrata e senza subire gol. Da lì si deve ripartire.
"Sì, da li e dal lavoro fatto quest'estate. I frutti non li ha dati subito perché abbiamo preso 9 gol in 3 partite, però piano piano con gli allenamenti, con lo stare insieme, col conoscersi soprattutto perché abbiamo qualche giocatore nuovo quest'anno, perciò amalgamare tutti non è semplici, soprattutto quelli che hanno problemi di lingua. Insomma ci sono dei problemi iniziali, adesso bisogna risolverli il prima possible e dopo la partita con il Bologna stiamo sulla buona strada".

Tesserato Ndiaye e ora torna anche Bianda.
"Siamo contenti di entrambi i ragazzi, per Bianda si tratta di un ritorno, un rientro. Lui ci sta con tutti i sentimenti, vuole giocare ma ha sempre avuto degli intoppi a livello fisico che sembra abbiamo superato. Lo coinvolgiamo molto volentieri perché il ragazzo è forte e a noi fa piacere per lui e per la nostra squadra. Riguardo Ndiaye è un piacere a 360 gradi perché è un ragazzo che abbiamo scelto qualche tempo fa, è stato sordina dietro le quinte ad aspettare questo tesseramento, ora è qui e siamo contenti di accoglierlo".