Alberto De Rossi ha parlato ai microfoni di Roma Tv alla vigilia di Fiorentina-Roma, gara che si giocherà domani alle ore 17. 

"Contro il Torino si sono evidenziati gli stessi errori che abbiamo affrontato nelle partite amichevoli. La mancanza della mentalità difensiva, ma di tutta la squadra e non solo di un reparto. Problema grosso, che si era evidenziato anche l'anno scorso. Dobbiamo riuscire ad essere tutti più propositivi e più squadra, più concreti". 

Alle porte avete una gara complicata...
"Domani sarà una gara difficile, di nuovo fuori casa contro una squadra che l'anno scorso ha fatto i playoff. E' un test impegnativo per noi, dobbiamo velocemente rientrare in un'idea di squadra, di fase difensiva molto più concreta e che porti a fare il risultato. I nostri avversari li conosciamo bene anche se loro hanno cambiato tanti giocatori. E' una squadra con calciatori con un talento incredibile, con molta esperienza in prima squadra perciò bisognerà essere più uniti e subire molto meno l'uno contro uno perché Koffi e Montiel sono molto forti". 

Domani gara spettacolare in una cornice molto bella come l'Artemio Franchi. I tuoi giocatori non sono abituati a certi palcoscenici...
"Anche a noi piace giocare su certi stadi. L'altra partita siamo andati in un campo diverso. Questa Fiorentina ci ha concesso questo teatro importante, speriamo di essere all'altezza".