L'allenatore della Roma Primavera Alberto De Rossi e i due giocatori Riccardo Cargnelutti e Riccardo Cappa hanno parlato dopo la sconfitta contro l'Atletico Madrid e l'eliminazione dalla Youth League. Queste le loro parole a Roma Tv:

ALBERTO DE ROSSI

"C'è grande amarezza e una grossa delusione. Negli ultimi anni siamo sempre riusciti a passare il turno. Oggi, tolto il primo tempo, non avremmo meritato di perdere di fronte a un avversario forte ma che non ha fatto altro che pressarci, impedendoci di giocare. Nella ripresa abbiamo cominciato a giocare e la gara è andata a nostro favore. Meritavamo il pari. Se ci serve una scintilla per accenderci? Ce lo chiediamo, facciamo partecipare anche i ragazzi. Ci manca la continuità. Il secondo gol ci ha tagliato le gambe. A Udine sono stati i cambi, oggi il secondo gol. Le cause sono diverse. Abbiamo sofferto molto nel primo tempo quando ci hanno pressato. Non erano molto aitanti ma avevano gamba e ci hanno messo sotto".

RICCARDO CARGNELUTTI

Questa partita ha ripercorso quanto successo all'andata?
"Nella partita d'andata eravamo inesperti, per me era la prima in Youth League. Conoscevamo le loro debolezze ma non siamo stati bravi a sfruttarle"

Cosa succede a questa squadra? Il risultato positivo manca da troppo tempo
"Stiamo attraversando un periodo molto difficile, non riusciamo a tirarci fuori da questo fosso che ci circonda. Stiamo lavorando col mister ma non riusciamo a trovare il risultato"

Cosa vi siete detti negli spogliatoi?
"In questo momento niente, non abbiamo le parole adatte"

RICCARDO CAPPA

Il tuo ingresso ha cambiato la partita
"Nel secondo tempo avevamo più voglia di vincere, non ci andava di uscire da questa competizione. Dobbiamo iniziare dal primo tempo a correre, nel primo tempo era come se non fossimo in campo, non vincevamo un contrasto"

Cosa è mancato alla Roma per raggiungere il pareggio? 
"La cattiveria"

Cosa è successo nel primo tempo?
"Loro ci sono venuti a pressare alti e non riuscivamo ad uscire. Loro poi sono caduti perché non si può fare pressing per tutta la partita"

Cosa bisogna fare per ripartire?
"Ripartire dal secondo tempo di oggi, dobbiamo recuperare punti sull'Atalanta perché a fine anno saremo di nuovo davanti a tutti"