Una sciarpa per sostenere il calcio di strada in Colombia: parte oggi la campagna "Roma per Comuna 13", organizzata da un gruppo di amici e tifosi della Roma per supportare le attività della "Corporación Sembrando Paz y Esperanza", un'associazione no-profit che ogni giorno da anni organizza scuola calcio, attività educative e mensa per oltre 300 bambini nella Comuna 13, uno dei quartieri più difficili di Medellín.

I Sembradores ("seminatori") utilizzano tutto il loro tempo e i pochi fondi a disposizione per creare un luogo sicuro dove insegnare a vivere nel rispetto, nella lealtà e nella condivisione, valori necessari affinché i più giovani possano crescere scegliendo la strada giusta nel quartiere di Comuna 13. Una zona che, fino a pochi anni fa, è stata teatro di violentissime guerre tra gruppi criminali. Yenni, Andres e le altre persone che organizzano le attività hanno capito e sperimentato che attraverso la pratica del calcio è possibile regalare ai bambini dei sogni per il proprio futuro, in un posto dove per anni i sogni sono stati vietati.

Attraverso le prime raccolte fondi e con molto lavoro manuale, anche grazie all'apporto di molti volontari, i Sembradores hanno comprato e ripulito quello che era un terreno usato come discarica, e lo hanno trasformato in un incredibile campo di calcio. Ma hanno ancora bisogno di aiuto. L'associazione ogni giorno spende soldi per materiale tecnico, illuminazione, bollette. Una delle prossime spese ingenti sarà quella di un pullman per portare le squadre in trasferta e poterle finalmente iscrivere ai tornei giovanili ufficiali. Comprando una sciarpa si potranno sostenere le loro attività presenti e future.

Il campo dei Sembradores a Medellín, ricavato dal terreno di una discarica

La sciarpa "Roma per Comuna 13" rappresenta la connessione tra Roma e Medellín, perché fonde i colori della Città Eterna con quelli della bandiera colombiana. Le foto della sciarpa sono state scattate a Tor Marancia, assieme agli abitanti del quartiere e del Municipio VIII, dove la raccolta fondi è partita mesi fa sotto altre forme, tra cui un torneo di calcio in piazza, e dove continua ad avere il suo nucleo più attivo di promotori, tra cui anche Borghetta StileParco della Torre e TormarArte. L'obiettivo è quello di raccogliere fondi che saranno inviati all'associazione, sia per le spese quotidiane, sia per realizzare nuovi progetti dedicati ai bambini e alle bambine della Comuna 13.

Le sciarpe sono acquistabili a questo indirizzo, mentre per informazioni sul progetto sulla campagna è possibile visitare questo link. Attività commerciali su strada a Roma che volessero proporsi come punto di ritiro per le sciarpe possono scrivere a romapercomuna13@gmail.com, una mail attiva anche per l'invio di donazioni o per richieste di informazioni di ogni tipo.