La Roma Femminile è pronta a esordire davanti ai propri tifosi in campionato. Alle 12.30 inizia l'attesissima sfida alla Juventus campione d'Italia. Quarta giornata di Serie A per la Roma Femminile che, a fronte del rinvio di Roma-Tavagnacco potrà giocare per la prima volta davanti ai propri tifosi allo Stadio Tre Fontane. 

Live

90' + 3' - Termina il match al Tre Fontane. Roma-Juventus 0-4.

90' - Fuori Bonfantini, entra Botzer.

86' - Ancora Aluko. 0-4 Juventus.

74' - Con la Roma sbilanciata in avanti per la Juventus è troppo facile arrivare al gol del 0-3. Aluko appoggia in rete l'assist di Caruso.

68' - Gol di Aluko, 0-2 Juventus. L'inglese bianconera devia il tiro di Caruso e beffa il portiere giallorosso Pipitone.

66' - Incredibile traversa di Bonfantini. Tiro a giro di sinistro che non riesce a trovare il gol del pareggio.

64' - Serturini sfrutta il rimbalzo del pallone sul rilancio, ma dopo un bel dribbling calcia debolmente tra le mani del portiere.

62' - Fuori Bernauer, entra Coluccini.

55' - Fuori Soffia, entra Labate.

46' - Inizia il secondo tempo.

45' + 1'- Termina il primo tempo dopo l'unico minuto di recupero concesso dall'arbitro. 0-1 per la Juventus, ma nel finale la Roma si è resa pericolosa con Greggi e Bartoli.

43' - Buona girata di Bartoli! Il pallone termina di poco alto sopra la traversa.

35' - Buona occasione per Greggi! Dopo una deviazione il pallone finisce tra le mani di Giuliani. Resta a terra Simonetti per un problema al ginocchio. Uscita per un rapido controllo da parte dello staff medico, Simonetti rientra in campo senza problemi.

27' - Glionna porta in vantaggio la Juventus. 0-1. Tiro in diagonale di destro dal vertice sinistro dell'area di rigore.

7' - Parato!!! Pipitone para il rigore distendendosi sulla sinistra! Sarà corner.

6' - Rigore per la Juventus. Aluko crossa e Ciccotti devia con il petto. L'arbitro vede un fallo di mano e concede il penalty. Dal dischetto andrà Girelli.

1' - Partiti al Tre Fontane.

Formazioni Ufficiali

ROMA (4-3-3): Pipitone; Soffia, Lipman, Ciccotti, Bartoli; Greggi, Bernauer, Simonetti; Bonfantini, Pugnali, Serturini. Allenatore: Bavagnoli.
Juventus (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Salvai, Boattin; Girelli, Galli, Caruso; Glionna, Aluko, Bonansea. Allenatore: Guarino.