Elisabetta Bavagnoli ha parlato ai microfoni di Roma Tv a margine della sconfitta rimediata nella trasferta di Verona. Ecco le sue dichiarazioni

Anche oggi ci avete provato in tutti i modi
Abbiamo provato fino in fondo, veramente in tutti i modi. Dovevamo essere più concrete nel primo tempo, nei primi 10 minuti saremmo dovute essere 3-0 poi però devi saper reagire al gol subito. Non abbiamo reagito subito bene. Nel secondo tempo sì, siamo state tutta la frazione nella loro metà campo e abbiamo creato tante occasioni. Siamo una squadra in via di costruzione dobbiamo diventare più concrete e incisive.

Il loro gol è arrivato su un episodio dubbio
Non commento le decisioni arbitrali, sicuramente questa decisione non ci ha agevolato e probabilmente il tocco di Pipitone era dentro l'area. Questo è il calcio, fatto di episodi e decisioni che vanno accettate. Nel secondo tempo le ragazze sono state molto brave, ci hanno provato. C'è stato annullato anche un gol e lo vorrei rivedere, ma dobbiamo accettare il risultato.

Zero punti dalle prime due uscite, ma si può dire che meritavate complessivamente di più?
Vero, lo dico con sincerità, sicuramente meritavamo di più. Non era questo il risultato più giusto, ma da questi episodi dobbiamo ripartire e fare esperienza con forza a e determinazione

Vi accingete ad affrontare una Juve ferita
Ci saremmo volute arrivare con un altro risultato, con un altro stimolo. Ma dobbiamo affrontarle con determinazione, coraggio. Serve voglia di fare o giocarsi la partita rispettando l'avversario.

Un appello per i tifosi al Tre Fontane?
L'ho fatto anche in settimana, ora ancora più che mai abbiamo bisogno dei nostri meravigliosi tifosi romanisti.